A volte non servono tante parole per presentare le persone. Aurora Stella bisogna conoscerla, o al massimo, leggerla. Con noi ha pubblicato E vissero? Fiabe horror e dintorni e utilizzando i nostri servizi digitali ha pubblicato anche Onirica, Furens lupus sum e Tiger Indomabilis.

La scrittura rappresenta, per me, la possibilità di congiungermi con le persone attraverso un foglio, mettendo a nudo la mia anima.
Amo sognare, forse troppo.
Amo parlare, quello sicuramente troppo.
Amo raccontare, intrattenere e fin da quando posso ricordarlo, i libri sono stati i mie compagni.
Una volta letti, presa dall’entusiasmo, mi trasformavo in aedo.
La scrittura, ovvia conseguenza della lettura, è cresciuta di pari passo alla mia… chiacchera.

In realtà sono solo un’imbrattacarte, un menestrello dello scritto, un giullare che si serve di questa nobile arte per giocare regalando un po’ di sé.
Forse la parte migliore, quella dei sogni.
E lo faccio con lo sguardo rivolto ai miei miti (London, Verne, Kipling) nella speranza che non si sentano troppo offesi per il mio pallido tentativo di imitarli.

Per farla breve, è la parte migliore di me.

Scrivere è… la parola agli autori #11
Tag:             

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continua a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi