Esce oggi il nostro nuovo e-book: Oltre le nuvole. Martina nel Paese dell’Arcobaleno della scrittrice ligure Laura Fogliati.

Al di sopra delle nuvole c’è un mondo fantastico abitato da fate e maghi che dedicano gran parte della loro esistenza a mantenere la pace e l’armonia in tutto il mondo. Questi personaggi magici vivono nel Paese dell’Arcobaleno e condividono il regno con gli Iridiani, seguendo le regole di una comunità pacifica e giocosa. La regina Iride lavora incessantemente con l’aiuto di maghi e fate affinché nei due mondi, quello degli umani e quello fantastico, prosperi la pace. Martina, una giovane fatina, ha il compito di recarsi nelle camere dei bambini per raccoglierne le bugie, ma una notte una di queste bugie la preoccuperà non poco. Da quel momento nulla sarà più lo stesso nel regno dell’Arcobaleno e nel “mondo di sotto”. Tra bugie nere e stregoni, fate, maghi e fiori parlanti, solo il potere della vera amicizia saprà sconfiggere l’esercito del male. I maghi e le fate del Paese dell’Arcobaleno continueranno a vegliare sul mondo affinché la pace regni indisturbata in tutti i cuori.

oltre-le-nuvole-laura-fogliati

Per Laura questa è la prima pubblicazione. Conosciamola meglio!

Chi è Laura e come si è avvicinata alla scrittura?

Nel complesso, posso dire di essere una persona in continua evoluzione che affronta la vita con la consapevolezza che non si smette mai di imparare e che cerca di destreggiarsi al meglio fra i pregi e i difetti del proprio carattere. Il bisogno di conoscere e comprendere ciò che mi circonda ha fatto sì che la lettura e la scrittura rientrassero a pieno titolo nella mia esperienza di vita. Carta e penna sono da sempre mie compagne, hanno il potere di farmi stare bene e di rendere intenso il mio viaggio.

Oltre alle favole, scrivi anche altri generi di testi?

Amo osservare e ascoltare il mondo intorno a me cogliendone gli stimoli, le emozioni, le voci. Quando un volto, una storia o un paesaggio mi colpiscono in modo significativo, il passo successivo è quello di assecondare l’impulso e lasciarmi coinvolgere dalla scrittura. Da tali esperienze possono nascere poesie, favole o romanzi.

Come è nata l’idea per Oltre le nuvole?

Oltre le nuvole prende spunto da un avvenimento reale legato a un’esperienza passata che ha coinvolto persone molto vicine a me. L’emozione del momento mi indusse a scrivere qualche pagina di un diario da cui, a distanza di parecchi anni e attraverso un gioco di fantasia, ha preso vita questa storia.

Martina, la protagonista di questa favola, è una fatina molto speciale. Ce la vuoi brevemente presentare?

La nostra fatina, nonostante sia ancora una giovane apprendista, dimostra di sapere il fatto suo. Martina è entusiasta della vita, briosa, socievole e sempre pronta ad accogliere nuovi amici. La sua peculiarità è quella di credere fermamente nel potere dell’amicizia e la sua più grande forza deriva dalla fiducia che sa riporre negli altri e nelle forze del Bene.

Chi sono Perfidus e i suoi figli nella nostra realtà?

Lo stregone dell’Odio e i suoi tre discendenti rappresentano i lati oscuri dell’umanità e, purtroppo, sono costantemente all’opera nel tentativo di accrescere il proprio potere di sopraffazione ai danni di quanto di più positivo abbiamo a disposizione. L’incremento di tali forze si compie a discapito dei bambini, della loro innocenza e del loro bisogno di sapere che esiste un mondo pronto ad accoglierli e ad accompagnarli verso un futuro che sia migliore di quello in cui viviamo.

Qual è il messaggio che vuoi trasmettere con questo racconto?

Il mio vuole essere un messaggio di speranza e, al contempo, una sfida a non perdere la fiducia in tutto ciò che di più bello ci appartiene in quanto esseri viventi. La realtà alienante con cui siamo costretti a confrontarci quotidianamente ci propone un mondo chiuso nel proprio egoismo. La tendenza a tralasciare gli aspetti davvero importanti dell’esistenza non solo non ci indigna, ma non ci stupisce quasi più. Tuttavia, è proprio partendo da questa osservazione che dovremmo ricordare che i valori positivi dell’umanità esistono e resistono ancora.

Nel nostro mondo di oggi quali sono il Paese dell’Arcobaleno e le Terre dell’Oblio?

Il Paese dell’Arcobaleno è luogo di pace, speranza, armonia e ci appartiene. Allo stesso modo, fanno parte di noi i lati più oscuri del nostro vivere. In questa convivenza altalenante, luce e oscurità si manifestano nel nostro pensiero, nelle nostre azioni di tutti i giorni e nelle nostre relazioni interpersonali. Spetta a noi la responsabilità di riconoscerne l’esistenza e, attraverso l’esercizio del libero arbitrio, decidere quale parte nutrire del nostro mondo interiore.

Cosa ti aspetti dalla pubblicazione del tuo libro?

Mi piacerebbe molto che il lettore di ogni età si lasciasse contagiare dall’atmosfera di questa favola e che la giovane Martina facesse breccia nel cuore di chi ha messo da parte il piacere di riscoprirsi bambino e di sorprendersi a giocare con la fantasia, rincorrendo le nuvole.

Intervista a cura di Annalisa Panesi

Potete trovare l’e-book su Amazon, Kobo, Bookrepublic e tanti altri store.

“Oltre le nuvole”: nel Paese dell’Arcobaleno con Laura Fogliati
Tag:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continua a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su Info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi